PIERRA MENTA- THE DAY AFTER

Terza Pierra Menta per me e quarta per lo #steppen . Questa gara mi è sempre piaciuta…! Dalla prima volta in cui vi partecipai con Lorenzo Holzknecht ben 8 anni fa avevo 21anni…! E vincemmo anche una tappa…!
Da li alla prima vittoria , passarono ancora 4 anni , per vincere qui ti devi fare le ossa, devi imparare a conoscere pian piano le montagne, ed imparare a gestire il tuo fisico 4 giorni…
Bé dopo 8 anni di Pierra miei e 10 di Eyda , direi che abbiamo imparato bene e corso un Pierra perfetto… Niente crisi, niente rotture, niente cadute, niente crampi, non abbiamo perso una pelle, e non abbiamo sbagliato un cambio…
Certo da fuori sembra che abbiamo vinto facile ! Ma facile è morto in questa gara penso! Dietro ci sono 18 anni di @pierramenta che fanno la differenza tra il ”volare ” ed il ”morire” !
Spero che a Nadir Maguet abbiamo insegnato qualcosa che lo portera a vincere questa gara!
A Michele Boscacci faccio solo i complimenti perché c’è poco da insegnargli
Come i complimenti vanno anche al solito Kilian Jornet e ad Alexis Sévennec che hanno lottato come leoni